SEGUICI SU:
The Mall - Facebook
The Mall - Google Plus
The Mall - Twitter
The Mall - Youtube
The Mall - Instagram
The Mall - Trip Advisor
The Mall - Foursquare
The Mall - Pinterest
The Mall - My Mall Magazine News
Choose Your Language

Roberto Cavalli A/i 2011/2012, Soffia Il Vento Degli Anni Settanta

11/8/2011 | Trend

 

Si viene catapultati direttamente negli anni Settanta quando ci si immerge nell’atmosfera della collezione maschile di Roberto Cavalli. Giacche avvitatissime, un fitting preciso, revers sottili a lancia in velluto e seta, per un uomo che piace, ma soprattutto, si piace. Completi di seta e velluto, con pantaloni lunghi ben oltre le caviglie leggermente a zampa, equivalgono a maniche molto lunghe e scollature molto ampie di giacche e camicie. I volumi sono ridotti ai minimi termini e il fit aderente, salvo che per piumini e pellicciotti: non dimentichiamo che l’uomo di Cavalli è un po’ narciso, ama tessuti e decorazioni ricche ed esclusive. Al collo si annodano voluttuosamente piccoli foulard di seta, si appoggiano i colli di pelliccia dei cappotti di taglio retrò e per la sera prevalgono papillon sulle (poche) cravatte, sottili che quasi sembrano un nastro. A farla da padrone colori freddi (come la passerella luminosissima e blu) come il blu in tutte le sue tonalità, i viola, i grigi, mentre le tonalità calde si esprimono in sfumature dei colori della terra come il ruggine e il cammello. Una passerella calcata da tutti i modelli al top, e che ha avuto il pregio di riportare in passerella Tony Ward, l’eclettico modello artista, già protagonista di decine di copertine e campagne pubblicitarie.

Elena Schiavon