Gli abiti da cerimonia di Emilio Pucci

Gli abiti da cerimonia di Emilio Pucci

La moda della prestigiosa maison fiorentina

Abiti fluidi, scenografici, leggeri ma di grande impatto. Queste le caratteristiche degli abiti che Emilio Pucci propone per l’estate 2016 e che ben si adattano anche alle cerimonie estive, dalle più classiche ed eleganti a quelle più casual e spensierate.

Le iconiche stampe della Maison Fiorentina sono sempre presenti nelle creazioni di Emilio Pucci, ma lasciano volentieri il passo anche alle nuove proposte del direttore creativo Massimo Giorgetti, che dal 2015 guida il brand verso uno stile contemporaneo che trae forza e ispirazione dalla eredità storica. Ritroviamo quindi i pezzi chiave e i modelli cari al Marchese ma reinterpretati in uno stile nuovo, come l’abito in chiffon a maniche lunghe stampato con scollo tondo, busto aderente e gonna a ruota con spacchi in una sfumatura gialla della versione Piume.

Se l’obiettivo è farsi notare alla cerimonia (ma senza mettere in ombra la sposa) potete optare per l’abito glamour senza maniche con scollo a V e gonna a tulipano con profondi spacchi e interamente ricamato con paillettes blu notte che sono state appositamente applicate e trattate per riprodurre l’iridescenza e la consistenza delle scaglie di una sirena.

Di ispirazione seventies è l’elegante abito lungo in seta cady, color smeraldo, con ampio scollo a V sul davanti e sul retro, mentre il collo e i polsini sono riccamente ricamati son perline sferiche ton sur ton. Per una cerimonia invece più casual, magari a piedi nudi su una spiaggia, Emilio Pucci propone un abito in jersey stampato con il classico disegno Grasshopper nei toni del fucsia e celeste con maniche a 3/4. Un modello di grande effetto pur nella sua semplicità, per poter essere agili e scattanti nel momento del lancio del bouquet!